Beneficiari

11

Studenti coinvolti (provenienti da tutto il mondo

73

Membri “Orchestra Città di Camerino”

3

Insegnanti

6.850

Abitanti di Camerino

Obiettivi

  • Mantenere continuità nell’accesso all’educazione alla musica e allo sviluppo dei talenti;
  • Lavorare con i giovani studenti per portarli ad un approccio al mondo del professionismo;
  • Offrire un punto di riferimento nel panorama nazionale della alta formazione;
  • Consolidare le attività progettuali del territorio creando un sistema integrato di progetto

Approfondiamo il progetto

LA RETE

Adesso Musica, Pianofriends, Comune di Camerino

LE AZIONI DI ABF

L’Andrea Bocelli Foundation ha effettuato su appalto diretto la costruzione della nuova struttura con coordinamento delle attività con gli uffici centrali e locali del Commissario Straordinario per la Ricostruzione.

IL PROGETTO

Dopo la realizzazione della Scuola ‘Giacomo Leopardi’ di Sarnano, e della scuola primaria e dell’infanzia di Muccia, in provincia di Macerata, Andrea Bocelli Foundation ha dedicato un nuovo progetto a Camerino, nella Marche, per costruire il nuovo Palazzo della Musica distrutto dallo sciame sismico che ha colpito il Centro Italia nel 2016 e che continua a martoriare da allora quella terra. Il progetto, a beneficio degli oltre 160 studenti, grazie ad una convenzione con il Conservatorio di Fermo già in atto, permette alla nuova struttura di ospitare non solo le lezioni degli allievi iscritti ma anche di fungere da sede distaccata dello stesso assumendo un ruolo ancora più significativo per il territorio. 

Sono coinvolti nel progetto il Comune di Camerino, le Associazioni del territorio, l’Università e i licei musicali e il Conservatorio di Fermo che eccezionalmente ha già concesso una convenzione pluriennale di lunga durata.

ABF non si è solo realizzatore della costruzione ma insieme alle Istituzioni sopra citate farà un percorso per potenziare e rendere auto-sostenibile la struttura dedicata alla musica, mettendola in rete se possibile, con le altre esperienze locali e nazionali di cui si occupa. La nuova struttura, realizzata con tecniche di costruzione moderne e antisismiche, accoglie aule didattiche tematiche, spazi comuni e un auditorium.

IL CONTESTO

Il 24 agosto 2016 alle 3.36 un terremoto di magnitudo 6.0 colpisce il Centro Italia, interessando i territori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Sono migliaia le persone coinvolte nell’evento che provoca 299 vittime, numerosi feriti e gravi danni sul territorio. Il 26 e il 30 ottobre nuovi violenti terremoti interessano il Centro Italia, in particolare il confine tra Umbria e Marche. La scossa del 30 ottobre – di magnitudo 6.5 – è la più forte in Italia degli ultimi trent’anni. Il 95% delle abitazioni risultano inagibili. La popolazione vive nelle SAE. ABF nel giugno 2019 ha consegnato alla Comunità una nuova struttura funzionale e sicura realizzata in 150 giorni cantiere.

Programma BREAK THE BARRIERS

Questo progetto è parte del Programma di Intervento Break The Barriers, che ha come obiettivo il sostegno e la promozione di progetti che aiutino le fasce più deboli della popolazione in Italia e nei Paesi in Via di Sviluppo, dove condizioni di povertà, malattie, malnutrizione e complesse situazioni sociali invalidano o riducono le aspettative di vita. La Fondazione vuole promuovere interventi a favore della salute, l’istruzione e l’integrazione sociale e vuole farlo andando, ove possibile, a misurare l’impatto del proprio intervento allo scopo di migliorarlo continuamente.

SCOPRI IL PROGRAMMA

Altri progetti

© ABF - Andrea Bocelli Foundation - Tutti i diritti riservati - CF 90049390504 - Credits - Privacy Policy - Cookie Policy

Privacy Preference Center

Skip to content